PROGETTA IL TUO FUTURO - Profilo in uscita

Profilo in uscita

14 gennaio 2017

Obiettivi del percorso formativo

L'Istituto conferisce al termine del ciclo di studi di cinque anni il Diploma di Perito Industriale per l'Edilizia valido per l'accesso a:
Tutti i corsi di laurea o di diploma universitario

  • Concorsi della Pubblica Amministrazione i cui regolamenti prevedano la figura professionale
  • Albi professionali
  • Impieghi nelle aziende private.


La scuola del fare: cantiere-scuola.
I nostri studenti si distinguono grazie ad un istruzione che coniuga il conoscere con il saper fare, la teoria con la sua applicazione.
I ragazzi non studiano solo in classe, ma anche in cantiere, vera e priora materia curricolare, come nell’ufficio tecnico di architetti e professionisti dell’edilizia.
Grazie ai solidi e tradizionali legami dell’Istituto con il mondo dell’imprenditoria lavoro, impresa e istruzione sono, sin dal primo anno di frequenza, naturalmente integrati.
Questo è il nostro modo di insegnare, la nostra visione dello sviluppo attraverso il sapere.
Cosa i nostri studenti sanno

Dimensione tecnica

  • Hanno una conoscenza complessiva dell'attività edilizia e della gestione dell'impresa edile
  • Sanno contribuire nell’organizzazione delle attività delle aziende e nelle loro relazioni col mercato
  • Conoscono i diversi aspetti dell'attività economica del comparto edile
  • Sanno cogliere le finalità e le modalità delle relazioni tra i diversi soggetti dell'attività del comparto
  • Sanno identificare le problematiche operative, le interrelazioni e individuare percorsi solutivi
  • Sanno individuare le operazioni che caratterizzano il processo produttivo e il flusso delle operazioni tipiche dei diversi sistemi costruttivi


Dimensione culturale

  • Sanno utilizzare processi cognitivi mirati a una corretta decodificazione della realtà
  • Sanno osservare con criteri di logica consequenzialità fenomeni e contesti
  • Sanno essere flessibili e capaci di adattarsi a situazioni nuove con attitudine all'autoapprendimento
  • Sanno mettere in atto tecniche di comunicazione adeguate al contesto, all'interlocutore e alla situazione
  • Sanno lavorare sia in maniera autonoma sia in team
  • Sanno registrare e organizzare dati e informazioni, utilizzando anche strumenti informatici e telematici
  • Sanno documentare adeguatamente il proprio lavoro


Dimensione etica civile

  • Sono disponibili al confronto fra modelli, opinioni e contesti diversi
  • Sanno reagire positivamente al nuovo
  • Sanno valorizzare gli apporti culturali della tradizione italiana, cogliendoli nella loro evoluzione storica
  • Sanno accettare il diverso, riconoscendone il retroterra culturale
  • Sanno mettere in atto processi di valutazione e autovalutazione
  • Sanno assumere responsabilità diretta per partecipare alla costruzione di modelli culturali rispondenti ai nuovi processi sociali
  • Sanno interagire costruttivamente e con contributi personali in ambiti di discussione libera o guidata
  • Sanno cogliere il valore della legalità
  • Sanno essere corretti, puntuali e precisi

Fotogallery ->